HOME / RICETTE / Risotto Gigante Vercelli con petto d’oca IGP di Mortara affumicato, marroni di Cuneo e miele di castagno

Risotto Gigante Vercelli con petto d’oca IGP di Mortara affumicato, marroni di Cuneo e miele di castagno



Difficoltà:
Media
Portata:
Risotti
Cottura:
17 minuti
Dosi per:
1 Persona
Scarica il PDF:
Risotto Gigante Vercelli con petto d’oca IGP di Mortara affumicato

Presentazione

Riso consigliato:
Gigante Vercelli

Stagione:
Autunno

Tipologia:
Risotto,
Primo piatto

RICETTA DI: Chef Sabatino Nunziata

Ingredienti

DOSI PER 1 PERSONA

Riso GIGANTE VERCELLI 80 g

Brodo vegetale 1 litro
(acqua, cipolle, carote,
sedano e prezzemolo )

Petto d’oca IGP 100 gr
di Mortara affumicato
Marroni di Cuneo 150 gr
Miele 50 gr

 

Vino bianco 1 bicchiere
Olio d’oliva 50 ml
Burro 30 gr
Grana Padano 30 gr
Sale q.b.

Preparazione

Lessare i marroni di Cuneo in acqua per 30 minuti, sbucciarli e macinarli grossolanamente tenendone da parte 3 interi per la decorazione.

Far bollire il brodo vegetale fatto con cipolle, carote e sedano e salare.

Tagliare a julienne il petto d’oca e sgrassarlo in padella senza utilizzo di grassi.

In un tegame tostare il riso Gigante Vercelli con l’olio d’oliva, sfumare con il vino bianco e cominciare la cottura utilizzando il brodo aggiungendolo ogni qual volta si asciuga.

Dopo 10 minuti di cottura aggiungere il petto d’oca e i marroni tenendo da parte la quantità che volete utilizzare per la decorazione.

Dopo 16 minuti di cottura aggiungere il burro e il grana padano e mantecare il risotto.

Versare in un piatto da portata e adagiare sopra i marroni di Cuneo e al centro il petto d’oca.
Con un cucchiaio aggiungere il miele e servire.